Arc2012ottobr31-Nuovo Dialogo

Archivio ottobre 2012 N°31

Se cresce il welfare, cresce l’Italia!

Con questo slogan le associazioni chiedono al Governo Monti d’invertire la tendenza dei tagli alle risorse per la disabilità

Essendo la disabilità e la non autosufficienza le prime cause d’impoverimento non possiamo rimanere in silenzio. Non possiamo credere ancora agli slogan dell’equità e della coesione quando le risorse per la spesa sociale sono pressoché azzerate, quando così tante famiglie sono alla disperazione e così poche persone disabili possono contare sui propri diritti umani”. 

Elena Modio



In carrozzina per un giorno.

E Taranto ancora una volta non si smentisce

Corso Umberto si allunga davanti ai nostri occhi. Ogni giorno, per motivi diversi, in macchina o a piedi, abbiamo attraversato una delle vie più frequentate di Taranto, magari lamentandoci del semaforo rosso. Questa volta, però, è diverso: siamo su una sedia a rotelle, catapultati, per un giorno, in un mondo che ha sempre la stessa altezza, che traballa ad ogni buca dell’asfalto.


Ancora barriere e niente “Dopo di noi”

Il Comune di Taranto si conferma in ritardo, senza adeguata assistenza e con poche strutture e personale specializzato 

Rosa (nomi di fantasia, ndr) è madre di un’adolescente, Claudia, affetta da una grave disabilità. La sua storia è quella di tante donne, unico sostegno per le esistenze dei loro figli. Le tragedie umane che le hanno toccate non ne scalfiscono il desiderio di combattere perché l’oggi ed il domani dei propri bambini sia migliore, all’insegna di diritti che altrove sono ormai assodati.


SINODO DEI VESCOVI

QUEL VENTO SOFFIA ANCORA

Benedetto XVI alla presentazione dell’elenco finale delle “propositiones”

Abbiamo sentito come la Chiesa anche oggi cresce, vive. Anche se sente venti contrari, tuttavia sente soprattutto il vento dello Spirito Santo che ci aiuta, ci mostra la strada giusta e così con nuovo entusiasmo, mi sembra, siamo in cammino e ringraziamo il Signore perché ci ha dato questo incontro veramente cattolico”. Sono, queste, le parole pronunciate stamattina da Papa Benedetto XVI nel corso della presentazione dell’elenco finale delle “propositiones” votate dai padri sinodali a chiusura del Sinodo dei vescovi su “La nuova evangelizzazione per la trasmissione della fede cristiana”. 


Il pensiero del Santo Padre è ancora a Taranto










La mente del Papa vola alla difficile situazione che il capoluogo ionico si trova a vivere, diviso tra diritto alla salute, e quindi alla vita, e diritto al lavoro. Nell’ultima Congregazione Generale del Sinodo dedicato alla nuova evangelizzazione, che si è concluso domenica 28 ottobre, papa Benedetto XVI si è rivolto all’arcivescovo della diocesi ionica, monsignor Filippo Santoro, per sapere come si stesse cercando di far fronte alla vicenda.


We love fisarmonica

L’amore di Galliano ha contagiato il teatro Orfeo

Il suono struggente, graffiato, intimista e sensuale della sua fisarmonica non è passato inosservato. Richard Galliano ha incantato il teatro Orfeo, gremito fino all’ultimo posto in galleria, per il concerto che ha aperto gli appuntamenti della stagione dell’Ico Orchestra della Magna Grecia, alla XXI edizione. 

Marina Luzzi