Rigenerazione cittadina

Venerdì 9 e sabato 10, in città vecchia, L’isola che accoglie

06 Feb 2024

Il 9 e 10 febbraio nel Centro San Gaetano in Città vecchia due giorni di incontri e confronto sul tema dell’abitare collaborativo e sociale, organizzati e promossi da Homers, brand di Homes4All – società benefit B Corp torinese –  esperta di cohousing e rigenerazione urbana e SouX, la scuola di architettura per bambini di Farm Cultural Park. Entrambe le realtà sono partner del progetto l’Isola che Accoglie, che vede capofila l’associazione Symbolum nel ridare vita al Centro san Gaetano, in un progetto di riqualificazione sostenuto dalla Fondazione con il Sud, che lo sta trasformando in un hub sociale, riferimento per la comunità residente.

Nelle giornate di discussione, esperti e professionisti di vari ambiti disciplinari saranno chiamati a condividere le loro conoscenze e buone pratiche.

La prima giornata, venerdì 9 febbraio, coordinata da Homers, si svolgerà in un’unica sessione pomeridiana divisa in tre parti: un primo momento di racconto del progetto “L’isola che accoglie” attraverso la testimonianza di alcuni partner; un secondo momento di inquadramento rispetto alla ‘questione casa’ in cui saranno presentate alcune sperimentazioni di abitare collaborativo e rigenerazione urbana; a chiusura un tavolo di confronto tra gli stakeholder per avviare una mappatura-riflessione del patrimonio immobiliare disponibile e delle risorse, a volte nascoste, da valorizzare.  La tavola rotonda vuole essere il primo momento di lavoro per la costruzione di questa mappatura collaborativa e per la definizione di strumenti e strategie utili per la riconversione del patrimonio immobiliare sfitto, non a norma o occupato, in soluzioni abitative sociali ‘legalizzate’. Grazie al contributo dei partecipanti si vogliono indagare gli spazi di interferenza e mediazione fra gli attori stessi, così da permettere a gruppi differenti, divisi da obiettivi ed interessi diversi, di lavorare insieme.

La seconda giornata, da mattina a tardo pomeriggio, sarà dedicata ai processi educativi che vedono i bambini protagonisti dei cambiamenti urbani.  Sono previste due sessioni entrambe caratterizzate da laboratori: al mattino si terrà il consueto incontro del sabato organizzato da SOUx Taranto Scuola di Architettura per Bambini, dedicato alla realizzazione di un allestimento per gli spazi del Centro San Gaetano, hub del progetto Isola che Accoglie.  La sessione pomeridiana prevede presentazioni, tavoli di lavoro per lo sviluppo e la condivisione di proposte rivolte ai bambini, con la partecipazione attiva di stakeholder, partner di progetto, scuole del territorio, esperti del territorio e di vari ambiti, cittadini, gestori di spazi culturali, imprenditori. Nei tavoli si individueranno tematiche da affrontare, possibili alleanze e scenari per le future attività della scuola di architettura. Tutte le attività vedono al centro i bambini e le attività educative a loro destinate, che fungono da catalizzatore per immaginare processi, strumenti e strategie per estendere l’impatto del progetto.

Entrambe le giornate si chiuderanno con un momento conviviale negli spazi del centro San Gaetano. Sarà visitabile anche una mostra, concepita per raccontare il valore del progetto, anche attraverso alcune testimonianze delle attività già svolte.

 

9 febbraio (solo pomeriggio)

Case che cercano comunità, comunità che cercano casa

Nuove opportunità per ri-abitare Città vecchia generando impatto

15:00

Saluti istituzionali

15.15

Storytelling del progetto: Crest e Post Disaster

15.45

Innovare nell’housing in Italia, emergenza abitativa, nuova domanda sociale, pubblico e privato – Matteo Robiglio per Fondazione Impact Housing

16.00

I nuovi modelli di abitare collaborativo: le prime sperimentazioni in Italia – Giorgia Di Cintio per Homers

16.15

Rigenerazione urbana a base culturale – Andrea Bartoli per FARM-SOU

16.45

Tavolo di confronto tra partner di progetto e stakeholder pubblici e privati

18.15

Q&A

18.30 – 19.30

Aperitivo

 

10 febbraio (mattina e pomeriggio)

Isolalalab

Buone pratiche educative e nuove opportunità per i bambini di Taranto

10.00 – 12.30

Incontro SOUx Taranto guest: Beate Weyland

* appuntamento rivolto ai bambini della scuola con allestimento del Centro San Gaetano

14.30 – 14.45

Accoglienza e icebreaking

14.45 – 15.00

Presentazione progetto L’Isola che Accoglie e suoi partner

Elena Modio – Symbolum ETS

15.00 – 16.00

Presentazioni best practices

Cristina Vignone (SOUper / FARM) + Direttrici SOUx Puglia (Ostuni, Bari, Bitonto)

Beate Weyland, Simona Galateo, Monia Satta – Eden Lab / Università di Bolzano

Michele Massaro arch. / Alvaria (Santeramo in Colle)

Cinnica – Libera consulta per una città amica dell’infanzia (Bologna)

Lia Calloni / Gaia Family Hub (Milano) – https://gaiafamilyhub.com/

16.00 – 16.15

Suddivisione in tavoli tematici

16.15

Sessione laboratoriale

17.30 – 18.00

Presentazione esiti

18.00

Conclusioni e aperitivo-buffet

 

Leggi anche
L'argomento

Al via il progetto 'Giardini digitali': acquisire competenze per il reinserimento lavorativo

Acquisire competenze digitali per potersi inserire o reinserire in un mercato in continua trasformazione. Rimettersi in gioco dopo esperienze lavorative di tempo limitato attraverso un’opera di reskilling mirata. Sono gli obiettivi del progetto “Giardini digitali”, un progetto selezionato e sostenuto dal Fondo per la Repubblica digitale – Impresa sociale, che sarà presentato martedì 16 aprile […]

Ex Ilva, ex Tct, Alenia, Isola Verde... tante ombre in tanta indifferenza

Mentre le attenzioni del mondo politico e le diatribe quotidiane si caratterizzano per la litigiosità e scontri ideologici spesso vacui, nel nostro territorio il lavoro diventa sempre più un’emergenza. Nessuno sembra occuparsene seriamente se non le organizzazioni sindacali direttamente coinvolte. Oltre che le centinaia di famiglie che sono alle prese con i disagi economici e […]

Tre bambine annegate nell’isola di Chios, Foskolou (Caritas Grecia): “Tragedie devastanti che accadono troppo spesso”

“Purtroppo queste tragedie succedono troppo spesso da parecchi anni. E non veniamo nemmeno a saperle tutte. Incontriamo tanti genitori che perdono i loro bambini. È una cosa devastante, come è devastante perdere qualsiasi altro familiare”. Lo afferma Stella Foskolou, presidente di Caritas Grecia, a margine del 44° Convegno nazionale delle Caritas diocesane in corso a […]
Hic et Nunc

I vescovi pugliesi impegnati nella Visita ad limina Apostolorum

Da oggi, lunedì 15 aprile, fino a venerdì 19 il nostro arcivescovo mons. Ciro Miniero e tutti gli altri vescovi pugliesi sono a Roma alle prese con la Visita ad limina Apostolorum, che servirà a consolidare il rapporto ecclesiale tra la Chiesa universale e quella particolare, attraverso la venerazione delle tombe degli Apostoli Pietro e […]

Ex Ilva, ex Tct, Alenia, Isola Verde... tante ombre in tanta indifferenza

Mentre le attenzioni del mondo politico e le diatribe quotidiane si caratterizzano per la litigiosità e scontri ideologici spesso vacui, nel nostro territorio il lavoro diventa sempre più un’emergenza. Nessuno sembra occuparsene seriamente se non le organizzazioni sindacali direttamente coinvolte. Oltre che le centinaia di famiglie che sono alle prese con i disagi economici e […]
Media
16 Apr 2024
newsletter