Altari della reposizione

La tradizione incontra i poveri della città

29 Mar 2024

di Angelo Diofano

Per la prima volta nella serata di Giovedì santo le coppie di ‘perdune’ dell’arciconfraternita del Carmine, nel tradizionale pellegrinaggio, si sono fermati in adorazione davanti all’artistico altare della reposizione nella cappellina del centro di accoglienza notturna per i senza fissa dimora San Cataldo vescovo, in vico Seminario. E sono state circa 3000 le persone che, con grande emozione e partecipazione, hanno visitato la struttura, ammirando il caratteristico allestimento nel cortile con i simboli del lavoro sul mare (la barca da pesca con i remi, le reti, le nasse ecc.). Per molti di loro è stata la prima volta che hanno potuto rendersi conto dell’esistenza di questa grande opera di carità, dove trova posto anche la mensa per i poveri. Nel corso della serata c’è stata anche la visita del direttore della Caritas don Nino Borsci il quale, oltre a intrattenersi in preghiera davanti al Santissimo Sacramento, si è dichiarato entusiasta di questa esperienza, che avrà certamente un seguito, consolidandosi sempre di più. Per tutto ciò la responsabile del centro, Rosanna Putzolu, intende ringraziare quanti hanno collaborato per la migliore riuscita dell’evento: la ditta ‘Sempreverde’ di Lama per gli addobbi floreali, il panificio Doro per l’offerta del pane, ‘Incantesimi’ di Lucia Troia per gli arredi vari, la parrocchia di Santa Lucia e il parroco mons. Luca Lorusso, don Alessandro Giove parroco a Lido azzurro, i detenuti affidati al ‘San Cataldo vescovo’ dal centro dell’ufficio Uepe, l’hotel Akropolis, il vicinato oltre, naturalmente, tutti i volontari della struttura caritativa.

Leggi anche
Settimana santa a Taranto

L’allocuzione dell’arcivescovo Miniero per il passaggio dei Misteri dal balcone del Carmine

Pubblichiamo l’allocuzione dell’arcivescovo Ciro Miniero pronunciata dal balcone della chiesa del Carmine, al passaggio del pellegrinaggio dei Misteri per i riti della Settimana santa tarantina. Cari sorelle e fratelli, per le nostre strade sono esposti alla venerazione i Misteri dolorosi della Passione di Nostro Signore. Dio si è mostrato. Si è fatto vedere. Questo scenario […]

Le personalità che reggeranno il laccio a Gesù Morto

Per la processione dei Misteri l’arciconfraternita del Carmine ha invitato a reggere il laccio a Gesù Morto le seguenti personalità. Nella prima parte della processione, fino alla chiesa di San Francesco di Paola, ci saranno: Avv. Francesco Tacente: figura di spicco nel panorama giuridico e associativo locale, Cavaliere dell’Ordine Equestre del Santo Sepolcro; membro di […]

Gli scout di Triggiano ospiti a Taranto nella Settimana santa

Una ventina di scout del ‘clan’ di Triggiano, d’età compresa tra i 16 e t 21 anni il Giovedì e Venerdì santo sono stati ospiti a Taranto per partecipare al triduo pasquale in maniera diversa e scoprire come altri paesi vivano la Pasqua con le proprie tradizioni. In una felice coincidenza, nel primo giorno del […]
Hic et Nunc

I vescovi pugliesi impegnati nella Visita ad limina Apostolorum

Da oggi, lunedì 15 aprile, fino a venerdì 19 il nostro arcivescovo mons. Ciro Miniero e tutti gli altri vescovi pugliesi sono a Roma alle prese con la Visita ad limina Apostolorum, che servirà a consolidare il rapporto ecclesiale tra la Chiesa universale e quella particolare, attraverso la venerazione delle tombe degli Apostoli Pietro e […]

Ex Ilva, ex Tct, Alenia, Isola Verde... tante ombre in tanta indifferenza

Mentre le attenzioni del mondo politico e le diatribe quotidiane si caratterizzano per la litigiosità e scontri ideologici spesso vacui, nel nostro territorio il lavoro diventa sempre più un’emergenza. Nessuno sembra occuparsene seriamente se non le organizzazioni sindacali direttamente coinvolte. Oltre che le centinaia di famiglie che sono alle prese con i disagi economici e […]
Media
16 Apr 2024
newsletter