Musica

Fai e festival Piano Lab per il concerto al tramonto nel Castello Aragonese

22 Giu 2022

Il pianista salentino William Greco si cimenterà in un hommage a Chopin, Debussy e Ravel

 

Il festival itinerante Piano Lab organizzato da La Ghironda in collaborazione con Marangi Strumenti Musicali e la Steinway & Sons sbarca a Taranto, nel Castello Aragonese, venerdì 24 giugno (ore 19.30) per un recital al tramonto del pianista salentino William Greco dedicato a Chopin, Debussy e Ravel (biglietti 10 euro, prevendita inclusa). L’iniziativa è organizzata con la delegazione ionica del Fai, il Fondo per l’ambiente italiano sin dagli inizi partner di Piano Lab, manifestazione interamente dedicata al sovrano degli strumenti tenendo insieme splendore della musica e bellezza dei luoghi. E il Castello Aragonese di Taranto, da tempo tra i siti più visitati di Puglia dai turisti, rappresenta un gioiello del patrimonio monumentale della regione.

Oltre al Fai, il festival Piano Lab vede anche il coinvolgimento dell’istituto di istruzione secondaria superiore Ferraris-De Marco-Valzani di Brindisi i cui studenti, nell’ambito di un progetto di alternanza scuola-lavoro realizzato con La Ghironda, hanno preparato per il pubblico le schede di presentazione dei luoghi nei quali si terranno tutte le tappe di Piano Lab, in arrivo a Taranto dopo i concerti di Carovigno e Matera, tra le nove località turistiche coinvolte quest’anno: le altre sono San Pietro Vernotico, Locorotondo, Cisternino, Lecce, Ceglie Messapica e, naturalmente, la città nella quale il festival Piano Lab è nato, Martina Franca, dove sono in programma l’evento Yann Tiersen in esclusiva per il Sud Italia (12 luglio), un concerto per dieci pianoforti (12 agosto) e la consueta maratona di due giorni «Suona con noi» con quindici pianoforti diffusi nel centro storico che verranno suonati da centinaia di musicisti, sia concertisti di fama che semplici appassionati di tutte le età, e senza distinzione di genere (13 e 14 agosto).

Formatosi alla scuola pianistica di Benedetto Lupo e Roberto Bollea, e specializzatosi con Pasquale Iannone e Pierluigi Camicia, due anni fa William Greco, che coltiva anche la passione per il jazz, è stato tra gli ospiti della prestigiosa Biennale Musica di Venezia, dove ha eseguito musiche di Beethoven e Boulez. Due le pagine di Chopin con cui introdurrà il recital nel Castello Aragonese di Taranto, la Fantasia in fa minore op. 40 e la Ballata in fa minore op. 52. Seguirà la prima serie di «Images» di Claude Debussy, uno dei vertici nella produzione pianistica del compositore francese, così come rappresenta un caso luminoso nel repertorio di Maurice Ravel il pezzo con cui Greco chiuderà il recital, «La Valse», pagina orchestrale diventata celebre anche nella versione per pianoforte solo dopo l’esecuzione realizzata nel 1984 da Francois-Joël Thiollier.

Il festival Piano Lab proseguirà il suo tour in Valle d’Itria, sabato 25 giugno con un concerto di Mirco Ceci a Locorotondo (ore 20, Chiesa Madre San Giorgio Martire) e domenica 26 giugno (ore 20, Santuario Madonna dell’Ibernia) con un recital di Liubov Gromoglasova.

Info pianolab.me – 080.4301150.

Leggi anche
Otium

Taranto ospita il Campionato nazionale di Aquathon: centinaia i partecipanti

Trecento iscritti: 70 donne, 230 uomini, a cui vanno aggiunti 60 ragazze e ragazzi: sono questi i numeri del partecipanti Campionato nazionale di Aquathlon che si disputerà a Taranto domenica 3 luglio, che vivrà un anticipo proprio con la gara dei ragazzi delle varie categorie giovanili, che si svolgerà sabato. Il che porta gli organizzatori […]

#Giffoni2022: rapporto genitori-figli, il passaggio all’età adulta, cambiamenti climatici tra i temi dei film selezionati

Dopo i primi titoli della selezione ufficiale che hanno già acceso la curiosità dei junior, #Giffoni2022, in programma dal 21 al 30 luglio, si impreziosisce di nuovi lungometraggi e cortometraggi provenienti da tutto il mondo. La scoperta dell’altro, l’abbattimento delle barriere, il percorso per recuperare fiducia in se stessi, il passaggio all’età adulta, il rapporto genitori-figli: […]

L’imprevedibilità, l’ultima scoperta della fuoriclasse Benedetta Pilato

Ci eravamo lasciati alla straordinaria impresa di Benny nei 100 rana. Un oro tanto entusiasmante quanto sorprendente perché conquistato, ai Mondiali di Budapest 2022, in quella che non viene considerata la specialità di Benedetta Pilato. È poi arrivata la medaglia d’argento nella seconda finale. Tanto si è detto e scritto su questa gara: alla gioia […]
Hic et Nunc

Ospedale S. Cataldo, slitta la consegna intanto la sanità tarantina è ancora bocciata

Ancora un rinvio per la consegna del nuovo Ospedale San Cataldo, che non avverrà più il 1° agosto, com’era stato stabilito dopo il precedente rinvio, ma il 18 novembre. Per sapere se questo significherà la reale attivazione di quello che è destinato, nelle intenzioni di politici e amministratori, a diventare un policlinico, bisognerà poi aspettare […]

Jus scholae: in Italia un milione di studenti rimane 'sospeso'

Sono coloro che frequentano la scuola interessati a una riforma della legge sulla cittadinanza che dimostra di non rispondere più alle trasformazioni della nostra società

Una 'due giorni' con i vincitori del concorso
che hanno raccontato sui settimanali ciò che è stato realizzato con l'8xmille

Come sarebbe il nostro Paese senza i fondi di cui la Chiesa Cattolica può disporre grazie al sistema dell8xmille? Per rispondere a questa domanda, basta sfogliare le pagine cartacee o digitali delle quasi 200 testate aderenti alla Federazione italiana dei settimanali cattolici (Fisc). Ogni giorno, ogni settimana vengono raccontate tante storie rese possibili grazie ai […]
Media
05 Lug 2022

Archivio riviste

ON-LINE L'ULTIMO NUMERO

Sfoglia