Hic et Nunc

Dal 29 giugno il Magna Grecia Festival con omaggi a Battiato, W. Houston, Elton John

24 Giu 2022

di Silvano Trevisani

Nove appuntamenti, che si svolgeranno fra l’arena della Villa Peripato e i lidi tarantini Yachting club e Lemaée, segneranno, dal 29 giugno al 10 agosto, l’itinerario del Magna Grecia Festival, presentato, nel salone degli specchi di Palazzo di città, dal direttore dell’Ico Magna Grecia, Piero Romano, e da Fabiano Marti, già assessore alla Cultura e in predicato di ridiventarlo, dopo l’elezione a consigliere comunale. Nomi di spicco e appuntamenti per tutti i gusti, così come ci ha abituato ormai da anni l’organizzazione, si susseguiranno, e che renderanno omaggio anche a miti come Battiato Whitney Houston ed Elton John, ma preceduti da un concerto di apertura che avrà un significato particolare, dal momento che è affidato all’Orchestra giovanile della Magna Grecia Città di Taranto, diretta da Davide Sanson, pianista Pasquale Iannone, che proporrà “Hollywood”, con grandi di Gershwin e Berenstein.

“Un pieno di proposte diversificate e di grandi sorprese – lo ha definito Piero Romano – Si parte con una bellissima realtà che è quella dell’Orchestra giovanile Città di Taranto, la loro produzione promette una serata brillante ed effervescente. Poi tanti appuntamenti con la musica classica, pop, rock, pensiamo ad Alice che canta Battiato, pensiamo a C.J.Marvin che farà una serata dedicata ad Elton John, ripensando alla produzione cinematografica di un paio di anni; fa poi Mamoud, col progetto Ma-Ta, che consentirà ai tarantini che lo vorranno a Matera dov’è previsto il suo concerto nell’ambito di uno scambio, che consentirà ai materani di venire a Taranto per assistere al concerto di Alici, che è presentato come tappa del suo ultimo tour. Poi il Falstaff che l’Orchestra giovanile porterà al Festiva di Lerici, nella sua prima trasferta. Tanta bella musica, insomma, che sarà ascoltata non solo a Villa Peripato ma anche, alle luci del tramonto, sul litorale tarantino, in alcuni lidi che ospiteranno gli eventi”.

Fabiano Marti, da parte sua, ha ringaziato Piero Romano e tutta l’organizzazione dell’Orchestra “perché ogni estate ci regala dei momenti meravigliosi che non si svolgono soltanto nei classici luoghi deputati alla musica, ma anche sul nostro litorale, in zone di mare stupende, quindi esaltando anche il nostro mare che, lo abbiamo sempre sottolineato, è importantissimo per noi, in un rapporto imprescindibile come lo è divenuto quello tra Taranto le l’Orchestra della Magna Grecia. Riprendiamo dal “dove eravamo rimasti”, un impegno che ha sempre visto il Comune di Taranto e il sindaco, Rinaldo Melucci, accanto ad una delle grandi eccellenze del territorio ”.

C’è anche un po’ di Magna Grecia, in senso storico-culturale, tra le tante iniziative che l’Ico promuove nella sua intensa attività. Ci riferiamo al progetto di residenza “Mousiké et Areté” portato avanti in collaborazione con il Museo archeologico. “La presentazione del Magna Grecia Festival – ha dichiarato Eva degl’Innocenti, direttrice del Museo archeologico – ci ha permesso di parlare della terza edizione di “Mousiké et Aretè”, realizzata con il finanziamento dei fondi europei, dalla quale sono emersi due vincitori, Annarosa Partipilo e Jacopo Raffaele, autori di testi e musica di un’opera che sarà eseguita dall’Orchestra della Magna Grecia e dal L.A. Chorus, il prossimo 30 giugno al MArTA, dopo tre concerti in programma in Albania e Grecia”.

Questo il programma: Mercoledì 29 giugno alle 21, Villa Peripato, lo spettacolo “Hollywood” con l’Orchestra giovanile della Magna Grecia – Città di Taranto, diretta da Davide Sanson, con Pasquale Iannone al piano (ingresso 5euro). Domenica 3 luglio, alle 21, Peripato: “Ribelli”, i personaggi dello sport che hanno corso controvento: protagonista il giornalista sportivo Federico Buffa, in una intervista teatrale condotta da Marco Caronna. Orchestra della Magna Grecia diretta da Valter Sivilotti (ingresso 10euro).

Giovedì 7 luglio, alle 21, Villa Peripato: “Indimenticabile Whitney”. Belinda Davids, a pieno titolo considerata degna erede di Whitney Houston. Orchestra della Magna Grecia diretta da Roberto Molinelli (ingresso 10euro).

Martedì 12 luglio, alle 21 Villa Peripato: “Alice canta Battiato”. Alice con l’Orchestra della Magna Grecia diretta dal maestro Carlo Guaitoli, per tanti anni collaboratore di Battiato. Venerdì 15 luglio, alle 20, allo Yachting Club: “A ritmo di Bernstein”, con l’Orchestra della Magna Grecia diretta da Michele Nitti, parlamentare che nei giorni scorsi ha diretto l’ICO, a Roma, in occasione della Festa della musica; protagoniste dell’evento: Anna Serova, viola; Laura Marzadori, violino (ingresso 10euro).

Lunedì 25 luglio, alle 20, al Lido Lamarée: “I love Rachmaninov”. Orchestra della Magna Grecia diretta dal Maestro Bartosz Zurakowski, al piano Ivan Donchev, (ingresso 5euro). Venerdì 29 luglio alle 20.00, allo Yachting Club: “Lirica sotto le stelle”. Le più belle arie pucciniane con l’Orchestra della Magna Grecia diretta dal maestro Giuseppe La Malfa; Francesca Manzo, soprano; Gustavo Castillo, baritono (ingresso 5euro).

Giovedì 4 agosto, alle 21 Villa Peripato: “Falstaff”, l’ultima opera di Verdi, con l’Orchestra della Magna Grecia e l’Orchestra giovanile della Magna Grecia insieme, dirette dal maestro Gianluca Marcianò (ingresso 5euro). Infine, mercoledì 10 agosto alle 21.00, Arena Villa Peripato: “The Elton Show”. Una delle più grandi leggende viventi del rock e del pop, celebrata dalla voce di C.J. Marvin, con l’Orchestra della Magna Grecia diretta dal maestro Roberto Molinelli (ingresso 10euro).

Hic et Nunc

Alessandro Solare dal 31 agosto amministratore parrocchiale della Santa Famiglia

Alessandro Solare sarà il primo a insediarsi mercoledì 31 agosto, come amministratore parrocchiale, tra coloro che l’arcivescovo mons. Filippo Santoro ha nominato nelle sostituzioni comunicate venerdì 8 luglio durante il ritiro di San Giovanni Rotondo. Sarà proprio mons. Santoro a presiedere la celebrazione che avrà luogo alle ore 19 nella parrocchia Santa Famiglia, al rione […]

Unicef: “Nella Striscia di Gaza, uccisa una bambina palestinese e ferito un bambino”

Nel 2021, 67 bambini sono stati uccisi nella Striscia di Gaza durante l’ondata di violenza durata 11 giorni e due bambini sono stati uccisi in Israele

Domenica 7 agosto, ingresso gratuito nei musei e parchi archeologici statali

Il 7 agosto si rinnova l’iniziativa domenica al museo, introdotta nel 2014 dal ministro Dario Franceschini, con l’ingresso gratuito per tutti nei musei e nei parchi archeologici statali. La prima domenica del mese torna pertanto all’insegna della cultura, con visite che si svolgeranno negli orari ordinari di apertura dei siti e dovranno avvenire nel pieno […]
Media
11 Ago 2022

Archivio riviste

ON-LINE L'ULTIMO NUMERO

Sfoglia