Otium

Nelle sale del Crac Puglia la presentazione del libro “Futurvesuvio” di Massimo Bignardi

21 Nov 2022

Riprendono i TALKinCrac, promossi e organizzati dal Crac Puglia (Centro di Ricerca Arte
Contemporanea) nel proprio spazio, in corso Vittorio Emanuele II, n. 17. Mercoledì 23 novembre, alle ore 18.30, presentazione del volume di Massimo Bignardi “Futurvesuvio. Futurismo e futuristi in Campania 1910-1924” (Francesco D’Amato Editore, 2022).
Con questo nuovo appuntamento il CRAC Puglia vuole proporre, ancora una volta, una serie di esperienze
costruttive e di confronto con i linguaggi artistici della contemporaneità, dialoghi e scambi tra pubblico e noti
addetti ai lavori.
Il volume di Massimo Bignardi rilegge, a distanza di tre decenni, le vicende e i protagonisti del Futurismo in
Campania, disegnando una traccia storico-critica che, dalla “serata futurista” tenutasi al teatro Mercadante,
nel 1910, va alla mostra del 1914, allestita nella galleria napoletana di Giuseppe Sprovieri, al Manifesto
futurista di Boccioni ai Pittori Meridionali, apparso sulla rivista Vela latina, nel 1916; dai soggiorni tra
Napoli, Capri e Positano di Depero e Prampolini, sul finire del decennio, alla “serata” salernitana del
settembre del 1922. Ai saggi, che ricostruiscono in chiave diacronica un profilo delle vicende, degli
attraversamenti e delle presenze futuriste in area campana, fa seguito un’antologia di testi e di documenti
complementari alla prima parte del volume.
Dopo i saluti dell’Assessore alla Cultura del Comune di Taranto Fabiano Marti, introdurrà l’incontro il prof.
Giulio De Mitri (Presidente del comitato scientifico del CRAC Puglia). Relazioneranno sul volume la
prof.ssa Anna d’Elia (storica e critica d’arte) e il prof. Roberto Lacarbonara (Critico d’arte e docente di
Storia dell’Arte Contemporanea all’Accademia di Belle Arti di Lecce). La serata si concluderà con un
intervento dell’avv.to Annalisa Adamo (presidente dell’Associazione #Ante Litteram). Sarà presente
l’autore.
L’occasione sarà propizia, anche, per visitare le mostre “Ettore Sordini. Opere anni ‘60-70” e la collettiva
“Opera & Opera. Omaggio a Mario Lodi”, entrambe aperte al pubblico sino al 30 novembre 2022.

close

Iscriviti alla newsletter per ricevere gli aggiornamenti dal nostro sito!
Inserisci l'indirizzo mail e premi "iscriviti"!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Leggi anche
Otium

Dilemmi mondiali: Mbappé sa di grande giocatore, Messi una divinità da celebrare

Alla fine stiamo guardando in tv i Mondiali. Anche se avremmo ragione di boicottarli, per le noti questioni legate ai diritti umani, anche se in Qatar manca la nazionale italiana, magari stiamo guardando più partite di quante ne vedremmo se ci fossero i campioni d’Europa in carica – ci fossero gli azzurri (e lo avrebbero […]

La Nuovi Orizzonti riprende la marcia: grande reazione contro la MarLu Basket Bari

Una vittoria importante, utile alla classifica, e a rafforzare l’autostima. Dopo la sconfitta in trasferta, sul campo della Pink Bari, di misura (digerita col mal di pancia), la Nuovi Orizzonti riprende la marcia nel campionato di serie C femminile in cui è impegnata: contro la Mar.Lu Basket Bari è arrivato il terzo successo stagionale (66-44), […]

Metà russo e metà italiano: Oleg Antonov e le sue schiacciate per la pace

L’intervista perfetta al gigante buono della Gioiella Prisma Taranto si fa da seduti standogli accanto. Non solo per la disparità di altezza che c’è tra intervistatore e intervistato, ma anche per leggere le sue espressioni, i moti d’animo: Oleg Antonov non comunica gioia; piuttosto determinazione, tanta. La fermezza di chi su tutto ha le idee […]
Hic et Nunc

“Per abbandono e cementificazione di terreni fertili, in Italia persi 400 milioni di kg di prodotti agricoli in 10 anni”

È quanto emerge da un’analisi Coldiretti su dati Ispra diffusa in occasione della Giornata mondiale del suolo che si celebra oggi, 5 dicembre

Don Milani: a Firenze, si insedia il comitato nazionale per il centenario della nascita

Martedì 6 dicembre 2022 si riunirà, alle 14.30, nella sala Pistelli di palazzo Medici Riccardi (con ingresso da via Cavour 9) il Comitato nazionale per il centenario della nascita di don Lorenzo Milani (1923-2023), nato per iniziativa della Fondazione don Lorenzo Milani, dell’istituzione don Milani di Vicchio e del gruppo don Milani di Calenzano. Il […]

La domenica del Papa - Una voce nel deserto

Questo tempo di attesa ci offre l’opportunità di cogliere i tanti deserti delle nostre vite, di individuare quei rumori che ci distraggono e ci allontanano da quella mangiatoia di Betlemme
Media
05 Dic 2022
newsletter