Popolo in festa

“Scendi, Spirito Santo”: la festa di Pentecoste a Taranto2

15 Mag 2024

di Angelo Diofano

“La festa di Pentecoste è un appuntamento che coinvolge la zona di Taranto2. È bello scoprirsi famiglia di famiglie, casa che accoglie nell’impegno costante a tessere e custodire legami con tutto il territorio. Il dono dello Spirito Santo possa, allora, renderci uomini e donne dal cuore aperto, dagli orizzonti ampi, coraggiosi testimoni dell’amore del Signore”: così don Francesco Tenna annuncia i solenni festeggiamenti a cura della parrocchia Spirito santo, organizzati con il generoso contributo materiale e di tempo offerto dagli abitanti e degli esercizi commerciali della zona, quale irrinunciabile opportunità di socializzazione. E perché l’atmosfera di festa raggiunga ogni lembo del territorio parrocchiale, anche il più lontano, giovedì 16 il quadro della Pentecoste sarà portato in contrada Gennarini, dove insiste una graziosa cappellina che affaccia su viale Unità d’Italia. Il programma prevede alle ore 17.30 il giro della banda Santa Cecilia per i vari insediamenti residenziali della zona; alle ore 18 l’arrivo dell’icona con la recita del santo rosario allo Spirito Santo e alle ore 18.30 la santa messa.

La festa proseguirà venerdì 17 alle ore 20.30 con la cena comunitaria sul piazzale del centro giovanile, cui ogni anno partecipano numerose famiglie, animata dal gruppo musicale “Lunatic Band”.

Sabato 18, alle ore 18, durante la santa messa delle ore 19 l’arcivescovo conferirà la cresima a 43 ragazzi; alle ore 22 seguirà la veglia di Pentecoste, con il rinnovo degli impegni del sacramento della confermazione e con l’accensione da un braciere di sette lampade, a simboleggiare i sette doni dallo Spirito santo.

Molto ampio il programma di domenica 19, solennità di Pentecoste, che sarà annunciata dal giro della banda per le vie del quartiere.
Sante messe saranno celebrate alle ore 8.30 (presieduta da don Antonio Di Reda) e alle ore 10 (presieduta da don Francesco Tenna); al termine di quest’ultima ci si recherà sul sagrato per il festoso volo di colombi. Alle ore 11.30 celebrerà il vicario generale mons. Alessandro Greco che amministrerà la cresima a 37 ragazzi. Un’ulteriore celebrazione sarà presieduta da don Francesco Tenna alle ore 17, al termine della quale si snoderà la processione con la sacra icona della Pentecoste (accompagnata dalla Grande orchestra di fiati “Santa Cecilia-Città di Taranto” diretta dal m. Giuseppe Gregucci) che percorrerà viale Unità d’Italia, via Cripta del Redentore, via Lago di Pergusa, via Scoglio del Tonno, via Ospedalicchio, via Lago di Pergusa, via Cripta del Redentore, via Lago d’Averno e, attorno alle ore 20.30, il rientro in chiesa. I festeggiamenti, nella cornice delle luminarie, proseguiranno alle ore 21 con lo spettacolo musicale dei Terraross e la sagra della salsiccia; i fuochi artificiali alle ore 23.30, dal tetto della chiesa, concluderanno la serata.

Leggi anche
Ecclesia

Tanti popoli, tante lingue un solo cuore: le parole commosse dell’arcivescovo per la Festa dei popoli

Massiccia partecipazione delle rappresentanze etniche del territorio ma anche dei tarantini alla Festa dei popoli, svoltasi domenica pomeriggio in Concattedrale, a conclusione delle attività di Migrantes e degli incontri quotidiani attraverso lo Sportello immigrazione itinerante. “Tanti popoli, tante lingue un solo cuore”: queste parole pronunciate dall’arcivescovo mons. Ciro Miniero nell’omelia (poi tradotta brevemente in albanese […]

L’esperienza oggi della cura compassionevole

“L’esperienza oggi della cura compassionevole” è il titolo dell’incontro che si terrà stasera, lunedì 20 maggio, alle ore 20 nell’aula magna “Giovanni Paolo II” della parrocchia Santa Rita, in occasione dei solenni festeggiamenti in onore della titolare. Partecipano il dott. Mariano Bruni, medico esperto in cure palliative e terapie del dolore, e il dott. Antonio […]

Ex Ilva, don Antonio Panico: “Ci sono delle ferite, ma non ci si arrende”

Continua il calvario dell’Ex Ilva di Taranto. È di pochi giorni fa la notizia di un guasto al nastro trasportatore dell’Altoforno 4, l’unico rimasto in funzione. Una criticità, l’ennesima, che continua a minare la serenità dei lavoratori così come le incertezze sulla salute dei cittadini. Dopo oltre dieci anni e a pochi mesi dal commissariamento […]
Hic et Nunc

il patriarca Pizzaballa ha visitato la parrocchia latina di Gaza. Consegnati aiuti alla popolazione

Il card. Pierbattista Pizzaballa, patriarca Latino di Gerusalemme, è entrato a Gaza e ha fatto visita alla parrocchia della Sacra Famiglia. Lo riferisce il Patriarcato latino in una nota. Insieme al cardinale erano presenti fra’ Alessandro de Franciscis, grande ospedaliere del Sovrano Ordine di Malta, padre Gabriele Romanelli, parroco di Gaza e una piccola delegazione. […]

Scalo Grottaglie: l'aeroporto non decolla e per Leonardo nuove nubi all'orizzonte

Intanto Melucci scrive al ministro per chiedere una conferenza dei servizi Grottaglie e il suo scalo aereo continuano a incrociare, a quanto pare, destini incerti. Da un lato c’è l’azienda, la Leonardo, che realizza le fusoliere per Boeing, ma che non riesce né a stabilizzare la produzione né a diversificarla. Dall’altro c’è il scalo vero […]

Santa Maria di Talsano: benedizione delle nuove vetrate in memoria di Mery Barbaro

“Un avvenimento significativo che arricchisce questo antico luogo di fede”: così il rettore della chiesa Santa Maria di Talsano, mons. Antonio Caforio, annuncia per domenica 19 maggio alle ore 10.30 la benedizione delle nuove artistiche vetrate. Queste ultime vertono sui momenti più significativi della vita della Madonna: Annunciazione, Visita a Santa Elisabetta (da cui deriva […]
Media
21 Mag 2024
newsletter