Diocesi

Il messaggio ai turisti dei vescovi della metropolia di Taranto

Mons. Santoro, mons. Pisanello e mons. Iannuzzi danno il benvenuto nelle tre diocesi della metropolia a coloro che le hanno scelte come meta turistica

20 Giu 2022

O Signore nostro Dio, quanto è grande il tuo nome su tutta la terra! […] Se guardo il tuo cielo, opera delle tue dita, la luna e le stelle che tu hai fissate, che cosa è l’uomo perché te ne ricordi e il figlio dell’uomo perché te ne curi?” (Salmo 8)

Carissimi turisti,

il salmista pone questa domanda a Dio mentre sta contemplando il cielo e le stelle, e stupendosi di fronte alla bellezza del cielo e del creato, si stupisce della cura che Dio ha per l’uomo.

In un momento così particolare della nostra storia, il Signore continua a prendersi cura di noi; stupiti e grati della sua misericordia, chiediamogli di vivere anche il tempo delle vacanze come un’occasione preziosa per scoprire il valore della vita, di aiutarci a vivere il tempo del riposo per poterci ritemprare nel corpo e nello spirito in quanto la nostra quotidianità lascia poco spazio al silenzio, alla riflessione e al contatto con la natura.

Durante le vacanze è bello dedicare del tempo alla lettura e alla meditazione sul significato più profondo della vita, nel contesto sereno della famiglia o con i propri amici. Questo periodo ci offre tante opportunità, in particolare quello di poter godere degli spettacoli suggestivi del creato, di poter ritrovare la giusta dimensione, e potersi riscoprire creature di Dio, aperte all’infinito.

Vi raccomandiamo di favorire l’incontro con le persone del nostro territorio per scoprire il calore e la bellezza della gente, l’incanto del nostro mare cristallino con le sue belle insenature sul mar Ionio, lo splendore delle nostre colline, il sapore della nostra cucina mediterranea, tutta la ricchezza della nostra arte. Le nostre comunità cristiane, tradizionalmente educate all’accoglienza e al dialogo, sapranno aprirsi all’incontro con chi proviene da altre regioni d’Italia o dai diversi paesi del mondo, offrendo una generosa ospitalità e crescendo nello scambio di esperienze.

Le vacanze sono anche il tempo opportuno per nutrire lo spirito attraverso spazi sempre più ampi di preghiera e di incontro, partecipando alla messa domenicale o ad altre celebrazioni religiose e patronali.

Vi chiediamo di non dimenticare le situazioni nelle quali si trovano tanti nostri fratelli e nostre sorelle colpiti dalla guerra, che con il suo strascico di lutti e di distruzioni, è da sempre considerata una calamità che contrasta con il progetto di Dio. Preghiamo per queste famiglie e assicuriamo loro la nostra preghiera quotidiana, perché anche per loro ci possa essere un tempo di distensione, allietato da presenze amiche.

Nell’assicurarvi la nostra preghiera, vi benediciamo di cuore e affidiamo voi e i vostri cari alla Vergine Maria.

Buone vacanze!

I vescovi della Metropolia di Taranto in un cammino sinodale.

 

† Vincenzo Pisanello               † Filippo Santoro                       † Sabino Iannuzzi

vescovo di Oria     arcivescovo metropolita di Taranto     vescovo di Castellaneta

Leggi anche
Ecclesia

La lettera apostolica 'Desiderio Desideravi': la celebrazione è un reale coinvolgimento esistenziale con Gesù

La 'Lettera' di papa Francesco è uno studio della liturgia che guidi ogni fedele alla conoscenza affinché tutti siano capaci di comprendere i testi delle preghiere

La domenica del papa - Insieme, non da soli

C’è un fil rouge che lega le letture di questa domenica, quattordicesima del tempo ordinario: la pace. Scelse altri settantadue discepoli “e li inviò a due a due davanti a sé in ogni città e luogo dove stava per recarsi”. Li scelse – “designò” leggiamo in Luca – e li inviò per portare un messaggio […]

Sospese le udienze generali di papa Francesco per tutto luglio

Riprenderanno il 3 agosto   Le udienze generali del mercoledì di papa Francesco, come di consueto, sono sospese per tutto il mese di luglio. Riprenderanno il 3 agosto. Ne dà notizia oggi la sala stampa della Santa sede.
Hic et Nunc

Ospedale S. Cataldo, slitta la consegna intanto la sanità tarantina è ancora bocciata

Ancora un rinvio per la consegna del nuovo Ospedale San Cataldo, che non avverrà più il 1° agosto, com’era stato stabilito dopo il precedente rinvio, ma il 18 novembre. Per sapere se questo significherà la reale attivazione di quello che è destinato, nelle intenzioni di politici e amministratori, a diventare un policlinico, bisognerà poi aspettare […]

Jus scholae: in Italia un milione di studenti rimane 'sospeso'

Sono coloro che frequentano la scuola interessati a una riforma della legge sulla cittadinanza che dimostra di non rispondere più alle trasformazioni della nostra società

Una 'due giorni' con i vincitori del concorso
che hanno raccontato sui settimanali ciò che è stato realizzato con l'8xmille

Come sarebbe il nostro Paese senza i fondi di cui la Chiesa Cattolica può disporre grazie al sistema dell8xmille? Per rispondere a questa domanda, basta sfogliare le pagine cartacee o digitali delle quasi 200 testate aderenti alla Federazione italiana dei settimanali cattolici (Fisc). Ogni giorno, ogni settimana vengono raccontate tante storie rese possibili grazie ai […]
Media
05 Lug 2022

Archivio riviste

ON-LINE L'ULTIMO NUMERO

Sfoglia